MEDITAZIONE DELLA STELLA

Alina, la mia guida di Alpha Centauri, mi dice:

“…Visualizza una stella luminosissima dalla vibrazione intensa.

Da essa si diffondono raggi di luce bianca che attraverso il cosmo raggiungono la tua fronte.

Ora la stella si trova nel mezzo della tua fronte e diffonde la sua luce trasmettendoti forza ed energia.

Durante la giornata continua a visualizzarla, con gli occhi chiusi sarà il modo per entrare in contatto con me”.

Amore e Luce da Alpha Centauri

(Msg a Let)

Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO, MESSAGGI DI LUCE DAL COSMO | Commenti disabilitati

ANTARES

Gli Esseri di Luce mi mostrano una stella molto luminosa e grande dalla quale emana una vibrazione elevatissima… Mi trasmettono telepaticamente queste informazioni:

ANTARES è una stella mobile.

…”Questo significa che la sua posizione nel cielo non è fissa come altre stelle, ma dipende da vari fattori, come la situazione climatica e metereologica, o i vari momenti legati ai cambiamenti della vostra atmosfera.

Anche questa stella è abitata da esseri evoluti, che sono in contatto con molti di voi per trasmettere informazioni di vario tipo, riguardanti la vostra situazione attuale ed il prossimo futuro.

Esiste una miriade di costellazioni abitate che voi, nella vostra inconsapevolezza, conoscete solo superficialmente o non conoscete affatto.

Molti di questi esseri, che vivono nelle stelle, hanno un aspetto fisico simile al vostro, mentre altri possiedono caratteristiche diverse, che li contraddistinguono tra loro e li rendono unici agli occhi del Creatore.

Non dovete attribuire troppa importanza al modo in cui questi esseri si presentano a voi durante le comunicazioni telepatiche, perché molti di essi possono assumere forme che variano a loro piacimento, sia per rendersi più accettabili ai vostri occhi limitati, sia perché le loro capacità energetiche e vibratorie sono molto elevate, e permettono di cambiare forma a seconda delle dimensioni con cui vogliono comunicare.

ANTARES è una stella molto antica ed i suoi abitanti vivono in una dimensione che voi raggiungerete solo in un futuro lontano, in quanto le vostre limitate conoscenze non vi permettono ancora di apprendere le leggi secondo le quali il Creatore regola la vita sui mondi diversi dal vostro.

La principale differenza che accomuna molti di questi mondi è il fatto che la vita in questi luoghi scorre secondo regole armoniose ed ubbidienti al Creatore, mentre sul vostro pianeta attualmente si sta producendo uno squilibrio fortissimo, generatore di caos, proprio perché sono state alterate le LEGGI ORIGINARIE DELLA CREAZIONE.

Ciò non è accettabile e, come ti abbiamo detto molte volte, i vostri abitanti sono destinati ad una vita insostenibile a livello cosmico.

Essi stanno sopportando un peso che si va aggravando ogni giorno che passa sempre di più, e molti di loro stanno perdendo il loro equilibrio mentale e fisico a causa delle pressioni a cui vengono sottoposti ogni giorno.

I vostri governanti HANNO SOVVERTITO LE LEGGI MORALI ed operano per il loro profitto, mentre sempre più grave diviene lo squilibrio tra ricchezza e povertà.

Molti dei vostri abitanti si vedono costretti a condurre una vita tra ristrettezze e difficoltà di ogni tipo, mentre solo una piccola parte vive nella ricchezza materiale, a scapito della maggioranza.

Ciò provoca un’ infelicità che porterà a rivoluzioni e guerre, perché i vostri abitanti non potranno sostenere a lungo questa ingiusta situazione, che va a scontrarsi con le leggi cosmiche, secondo le quali TUTTI DEVONO VIVERE NELLA FRATELLANZA E NELL’ ARMONIA.

Quello che vogliamo dirvi è che questa situazione ha raggiunto livelli tali che ogni giorno che passa aggrava la situazione in maniera IRREVERSIBILE.

Preparatevi a vivere UN’ ESPLOSIONE COSMICA DI PROPORZIONI SCONOSCIUTE NELLA VOSTRA ATTUALE ESISTENZA.

Ciò è reso necessario per allineare il vostro pianeta al resto del Cosmo”.

Vi siamo vicini  con Amore eterno,

Gli Esseri di Luce che abitano il Cosmo

( Msg a Let )

Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO, MESSAGGI DI LUCE DAL COSMO | Commenti disabilitati

MESSAGGI DI PADRE PIO

1° MESSAGGIO DI PADRE PIO

“Quando ricevetti il sacro Dono delle stigmate, non ero consapevole del fatto che il Padre mi aveva scelto per percorrere con Lui il resto del cammino della mia vita.

Lo accettai con sofferenza, ma anche con la consapevolezza che, se Lui mi accompagnava nel percorso, le mie pur grandi sofferenze sarebbero state rese più lievi dalla Sua Grazia Divina.

Tante furono le prove che dovetti sopportare in nome del Signore, ma le accettai con l’animo sereno, consapevole del fatto che ero solo un umile mezzo della Sua Volontà trasformatrice.

Tra i vari compiti che dovetti affrontare nel corso della mia vita, come quello di servire gli afflitti, gli umili ed i poveri, ci fu quello di contattare la Sua Volontà attraverso delle voci che provenivano dalla Sua Grandezza divina e mi comunicavano alcuni aspetti sia della mia esistenza terrena di allora, cioè del tempo in cui ero inserito nella materia attraverso la mia Essenza, che delle rivelazioni circa il futuro dell’umanità.

Le accoglievo con umiltà e con il cuore gonfio di angoscia, perché rivelavano avvenimenti ancora sconosciuti alla maggior parte dei viventi del tempo e che, in qualità di Frate Cappuccino, non dovevo rivelare nel timore che i segreti in esse contenuti andassero a scontrarsi con le leggi della Chiesa, che pure umilmente servivo.

Grande era la lotta che si produceva nel mio cuore quando ero spinto dal desiderio di rivelare questi segreti ma, nello stesso tempo, me lo impedivano le regole che avevo accettato entrando nell’Ordine di cui ero appunto un umile servo di Dio.

Ho trascorso molto tempo curvo sui miei appunti, coperto da un mantello marrone, in silenzio, a scrivere quello che il Padre mi dettava e che non avrei mai potuto rivelare ai miei contemporanei.

Il tempo nel quale vi trovate immersi è destinato a vedere maggiori libertà anche in questo campo ed avviene per voi l’esatto contrario, nel senso che la mole di informazioni che vengono riversate nelle vostre menti è tanto grande da creare caos e confusione anche nei vostri cuori.

Il tempo che vivete è destinato ad assistere a grandi cambiamenti energetici, sconvolgimenti e guerre che recheranno dolore e sofferenza, ma poi la pace regnerà ed i cuori si rallegreranno nella Luce del Signore.

Sopportate queste sofferenze causate dai mutamenti improvvisi che si produrranno sul vostro Pianeta con la consapevolezza che ciò è voluto dai Piani Superiori e che l’Amore di tutti Noi che seguiamo il vostro percorso è grande.

Io mi trovo adesso in una dimensione nella quale grande è la Pace: tutte le sofferenze che il mio corpo fisico dovette sopportare sono ormai lontane ed hanno lasciato il posto alla serenità e alla gioia di chi si è ricongiunto alla Luce e nella Luce vive in eterno.

Sono vicino a tutti voi, che lottate per diffondere la Verità e, se pure in tempi diversi, dovete sopportare ostacoli e difficoltà.

Mio fratello Prezz si trova adesso ad affrontare grandi ostacoli, ma tutto sarà realizzato secondo la Volontà del Padre.

Sappi che siamo vicini anche a te, che fai umilmente da tramite alla nostra e sua volontà e vivi con il cuore angosciato questo momento, e seguiamo con amore la tua piccola-grande opera sul Pianeta agonizzante”.

Con infinito Amore,

Padre Pio, che vi ama tutti.

2° MESSAGGIO DI PADRE PIO

“Mi trovavo sotto la croce su cui è raffigurato Gesù e pregavo con fervore, nella chiesetta in cui avevo trascorso tanto tempo e in cui mi rifugiavo quando volevo chiedere aiuto al Padre perché mi sorreggesse nell’opera che ero destinato a svolgere in quella vita terrena.

Improvvisamente dal crocifisso, mentre lo osservavo e lo pregavo con infinito amore, iniziò a diffondersi un raggio di luce dorata, che poi si espanse e mi colpì con violenza nel petto, lasciandomi quasi senza fiato per l’emozione e la gioia.

Poco tempo dopo, vidi comparire sulle mie mani e sul costato le stesse piaghe che erano apparse sul corpo di Gesù durante la crocefissione.

Accettai anche quel dono con umiltà e gioia, perché ero consapevole del fatto che si trattava di una manifestazione che il Padre aveva voluto inviarmi per rendermi consapevole del fatto che ero stato scelto da Lui per portare in Terra il Suo messaggio di Amore per i poveri di spirito, e per tutte le creature.

Tenni anche questo dono nel segreto, nel timore che potesse recarmi ulteriori problemi alla mia già difficile esistenza materiale, ma poi non fu possibile tenere ciò nascosto, perché i fratelli che mi erano vicini ne vennero a conoscenza e dovetti sopportare le accuse e le ingiurie di chi mi considerava un impostore, che voleva attribuirsi queste facoltà per esaltare il suo ego, mentre nella realtà ben diverso era il mio reale compito, ma di questo erano a conoscenza solo i puri di cuore e chi mi era vicino con affetto e devozione.

Trascorsi molti anni con questo fardello, che contemporaneamente era un dono dello spirito, anche se creava gravi sofferenze nel mio corpo debole ed afflitto da varie malattie, che però sopportavo con la certezza che il Padre non mi aveva abbandonato e che questa era la mia umile missione sulla Terra.

La mia personalità è stata spesso fraintesa ed oltraggiata; solo dopo tanto tempo anche la Chiesa, che pure avevo sempre servito con devozione, ha riconosciuto la mia opera e le ha attribuito il reale significato che da sempre molti già conoscevano, anche se andava a scontrarsi con le regole obsolete stabilite dal potere terreno del tempo.

Presto, queste falsità su cui si basa la Chiesa verranno a cadere, e vedrete i vostri spiriti ricongiungersi con la Luce del Creatore, senza gli inutili intermediari che sono stati creati solo per conferire potere materiale e facoltà di condizionare le menti dei più deboli.

Avrete un CONTATTO DIRETTO con la Divinità, sarete capaci di un dialogo DA CUORE A CUORE, privo di inutili intermediari che alterano la vera essenza della spiritualità.

Attendo anch’io quel giorno nel quale vedrò crollare le mura dei Farisei e, insieme alla Madre Divina, potrò accogliere l’alba di un nuovo giorno dello spirito, che invierà la sua luce dorata su di voi”.

Con Amore,

Padre Pio

(msg a Let)

Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO, MESSAGGI DI LUCE DAL COSMO | Commenti disabilitati

IO SONO IN TE

Dai recessi della mente, celato nella memoria ma in realtà presente e vivo come qualcosa di incancellabile, c’è la memoria del mio incontro col Divino.

Energia ineffabile che inonda l’anima, serena consapevolezza di avere nelle mani l’infinito, impalpabile certezza che il fiume ha risalito la corrente, fino a tornare alla sorgente attraverso cascate e gorghi travolgenti che deviano dal percorso, la mia incrollabile fede nell’Assoluto e nella Sua eterna Esistenza mi ha portato al Tuo cospetto, o Divina Energia.

Musica melodiosa per le orecchie, nuvola soffice al tatto,  profumo ineffabile di fiori penetranti, che appagano tutti i sensi in un turbinio di luci e colori,  la sensazione che tutto e nulla esiste, ed è lì in un attimo di eternità.

Così sei davanti a me, sorgente inesauribile di Luce, vortice di energie sottili e potentissime che mi avvolgono  e mi trasportano all’Origine, quando sono stata creata, particella di Luce in viaggio verso l’infinito,  con dentro solo la certezza che sarei tornata dove solo esiste pace ed appagamento,

come un pesce assetato di mare anela di tuffarsi in quelle onde  dalle quali la mano del pescatore avido ed egoista l’ha strappato per il suo piacere e che, dibattendosi,  riesce a ripercorrere la strada per l’oceano, ritrovando ad ogni guizzo la gioia e la felicità della sua vera natura.

Così, lontano da Te, la mia anima agonizza e così ritrova la vita quando la Tua Mano misericordiosa la immerge di nuovo nella Luce della Tua Presenza.

La buia notte dell’anima è il deserto della Tua mancanza, il divino scontento che corrode il cuore e lo rende assetato di Te e poi, quando Tu dischiudi le Tue Ali verso il mio sorriso, di nuovo la pace e la serenità.

Ancora più bui i momenti del distacco, ancora più armoniosi gli attimi in cui mi ricongiungo a Te. Ma quando la Tua Mano misericordiosa mi vorrà vicino senza distacco,  quando riuscirò a sentirmi in Te in ogni respiro e in ogni attimo della mia esistenza, solo allora potrò finire le mie sofferenze e solo allora potrò dire:

Io Sono perché sono in Te.

LET


Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO, MESSAGGI DI LUCE DAL COSMO | Commenti disabilitati

MESSAGGIO DA ALPHA CENTAURI

 

Mi viene mostrata ripetutamente una stella piccola ma molto luminosa. Vengo contattata da una presenza con una vibrazione molto forte e armoniosa. Dice di chiamarsi Alina… Mi invia comunicazioni telepatiche….

…Sono Alina da Alpha Centauri.

La stella dalla quale provengo sembra piccola vista ad occhi nudo dalla Terra, ma in realtà essa si estende per moltissimo spazio.

La vita qui è molto diversa da quella del vostro pianeta.

Ad ognuno vengono attribuite delle specifiche competenze, ma viviamo tutti nell’uguaglianza e nella fratellanza.

Non esistono differenze sociali.

Il vostro pianeta sta vivendo grandi trasformazioni.

Presto ci saranno eventi sismici ed eruzioni vulcaniche.

Un notevole pericolo sarà costituito dall’immissione di microchips sottocutanei. Ci sarà una scissione tra voi: una parte della vostra umanità lo accetterà restando schiava ed ancorata al passato, mentre una parte lo rifiuterà con tutte le sue forze: essa costituirà l’ESERCITO DEL FUTURO, del quale anche tu , Let, farai parte.

Dovete combattere con tutte le vostre forze questa immissione di microchips, perché essa vi renderà schiavi di un sistema che vuole distruggere la vostra consapevolezza e che è destinato alla distruzione.

Resterò in contatto con te, se lo vorrai.

Amore e Luce da Alpha Centauri

(Msg a Let del 18 settembre 2016)

 

Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO, MESSAGGI DI LUCE DAL COSMO | Commenti disabilitati

IL TEMPO DELLA LUCE

Il Tempo della Luce si sta manifestando,

ma molti ostacoli essa sta trovando

perché l’essere umano

è troppo intriso,

nella sua mente, di false verità.

Tutto questo cambierà,

perché la Luce illuminerà il buio

e nella luce

le verità verranno ad essere evidenziate e accettate.

Gli occhi si apriranno all’umano

e allontanerà ciò che fino a quel momento

erano delle verità assolute.

Così si manifesterà l’uomo nuovo del 3° millennio,

egli non avrà nè potere,

nè prevaricazione su un altro fratello,

perché tutti saranno uguali

ed ecco che la Volontà, l’Amore e il Sapere

saranno le basi della nuova Vita.

La Vita che si manifesterà nella Luce.

Io Sono in Voi e Mi manifesterò sempre di più

perché è arrivato il Tempo dell’Unità

che sempre deve esistere.

Pace nel Vostro essere Divino.

Io Sono.

 

(Messaggio a Prezz l’Atomo)

Posted in CHANNELLING EVOLUTIVO | Commenti disabilitati

TRA LE INFINITE GALASSIE…

Tra le infinite galassie che dipingono il cosmo si estende un numero senza fine di pianeti abitati da forme di vita intelligente.

Esistono dei “Prescelti” sul nostro Piano Fisico in grado di varcare quelle dimensioni che ci separano dai Piani di Esistenza più elevati. Essi possono infrangere ogni tipo di regola, scavalcando le barriere della vita. Sono i Popoli Eletti che attraversano il Tempo.

Anime pure che camminano con gli uomini, scelti da un “volere elevato” proveniente da mondi sensoriali, astrali, di luce. Essi interagiscono sulla Terra e sugli infiniti pianeti abitati presenti nell’Universo. Questi Prescelti sono connessi all’energia cosmica che si diffonde in ogni forma di vita; sono Esseri dallo spirito incontaminato che non potranno mai venire macchiati da alcun istinto legato al male.

Gli esseri intelligenti che popolano altri mondi e che dominano sul proprio pianeta, hanno certamente sviluppato un grado evolutivo connesso ad una serie di fattori legati ad eventi che hanno innescato, a loro volta, meccanismi di “scelte” di sviluppo, orientate in base anche alle risorse naturali del proprio pianeta. Quindi possiamo dedurre che esistono civiltà più o meno evolute che, a seconda delle loro possibilità, possono raggiungere livelli di tecnologia anche più elevati del nostro. Tecnologia tanto avanzata da permettere di compiere viaggi distanti anche anni luce.

Molte civiltà extraterrestri potrebbero aver raggiunto livelli di ingegnosità avanzatissimi rispetto all’essere umano, ed è anche probabile che qualcuna di queste possa essere giunta fino a noi. Questo significherebbe che tali esseri evoluti sono in grado di distorcere lo spazio-tempo e di manipolare le dimensioni; possiamo quindi immaginarci svariati modi nell’interpretare una civiltà aliena e questo è il vero “bivio” di una realtà che crea non pochi malintesi su come possano realmente coesistere differenti dimensioni interconnesse fra loro.

Se una civiltà, o meglio, “una parte di essa”, sviluppasse un metodo per poter accedere ad un livello dimensionale (o frequenza vibratoria) differente dal proprio, varcherebbe di fatto una sorta di “confine proibito”. Ci sono regole precise da rispettare per coloro che arrivano a toccare un livello di sviluppo tale da consentirgli di oltrepassare il confine di una nuova dimensione.

Ogni azione, ma soprattutto ogni “intenzione” di questi popoli così avanzati viene tenuta sotto stretta osservazione da Guardiani Multidimensionali che decidono “chi” davvero è pronto, “chi” davvero è in grado di “sostenere” tale passaggio dimensionale. In parole povere, chi è “malvagio” non potrà mai compiere viaggi distanti anni luce, tantomeno potrà accedere ad un’altra dimensione. Non verrà mai data l’opportunità ad una civiltà aliena di “invadere” o “conquistare” terre su altri pianeti.

Forse per motivi di ordine cosmico potrebbero avvenire colonizzazioni mirate, non “invasive”, poiché riesce difficile credere a possibili invasioni distruttive, è ben più logico immaginare una graduale intrusione extraterrestre per motivi di aiuto e sviluppo, proprio come sta accadendo a noi, abitanti della Terra. Più volte abbiamo avuto prove inconfutabili di come “tutte” le missioni spaziali dell’uomo siano state tallonate da “Sentinelle” misteriose (velivoli extraterrestri di ogni tipo); missioni che troppo spesso sono state “boicottate” e rese addirittura inoperabili. All’uomo è stato posto un “veto”, un confine oltre il quale non gli è consentito accedere…

Un’ipotesi degna di approfondimenti è certamente quella della possibile esistenza di un insieme di “Popoli Eletti” provenienti da diversi pianeti. Una “Nazione Interstellare” composta da un’Elite di Esseri appartenenti al Piano Fisico, selezionati da un “proprio volere di coscienza pura” cresciuto e maturato nell’anima, che incondizionatamente non potrà mai rappresentare alcun tipo di minaccia, poiché il loro spirito ha raggiunto un arricchimento tale da renderli “puri” e che di fatto non fanno più parte del comune modo di vivere di un essere di tipo umanoide.

Questi Popoli Eletti sarebbero di fatto interconnessi con gli Esseri provenienti da svariati Piani Esistenziali. Dunque potrebbero essere i diretti “interlocutori” dei Guardiani ed agire per Loro “volere”, mantenendo un certo equilibrio e controllo sul Piano Fisico nel quale anche l’uomo vive. Al di sopra del mondo materiale si formano gradini di energia cosmica che conducono ai Piani di Esistenza superiori, come quello astrale, sensoriale e altre fitte diramazioni che spaziano tra le infinite Dimensioni Impercettibili, fino a raggiungere gli inarrivabili Stadi di Luce e Creazione.

Riesce tuttavia difficile “inquadrare” e capire chi davvero si nasconde dietro l’ombra di questi Guardiani misteriosi che da sempre scrutano il nostro mondo e che mostrano il totale controllo di ogni situazione all’interno del nostro Sistema Solare. Guardiani Multidimensionali? Un “gruppo scelto” di un popolo eletto appartenente ad una Nazione Interstellare? I nostri diretti Creatori? Forse la risposta potrebbe comprendere tutte queste possibilità. Una coesistenza fatta a gradini che unisce le dimensioni dove un infinito organigramma è libero di muoversi, “assicurando” il pieno svolgimento della vita sui pianeti abitabili. Di certo ciò che noi terrestri continuiamo a vedere sono quei “fenomeni” che nulla hanno a che fare col mondo in cui viviamo. “Loro” sono ovunque e sembrano decisi a mostrarsi apertamente. Può sembrare una “favola” raccontarla così, su due righe, ma “qualcuno” sta sempre più interagendo col nostro pianeta.

Il motivo potrebbe essere collegato ad un rinnovo in atto…

Da una parte notiamo un’accesa preoccupazione da parte delle forze terrestri nel prepararsi a possibili impatti meteorici, dall’altra notiamo la “semplicità” da parte degli Extraterrestri nell’intercettare meteoriti pericolosissimi. La cosa ancor più incredibile è la Loro “Forza Divina” nell’intervenire sulle dinamiche dei processi di fusione termonucleari del Sole. Difficile per molte persone accettare questo dato di fatto, ma si tratta della pura realtà.

Dunque di cosa realmente si tratta? Chi davvero si nasconde dietro a tutto?

A ciascuno il proprio ruolo, ogni gradino porta ad un Piano sul quale muoversi. I Popoli Eletti interagiscono sul Piano Fisico, la loro presenza è notevole sul nostro pianeta, i Guardiani osservano ogni tipo di situazione nel nostro Sistema Solare e probabilmente ci avvertono, con messaggi impressi sui campi di grano, di eventi che stanno sempre più coinvolgendo l’umanità.

“Qualcuno”, strettamente legato al “Divino”, interviene sulle stelle di tutto l’Universo e quindi anche sul nostro Sole. Ormai è evidente che la presenza extraterrestre sta aumentando senza sosta e il motivo non può che essere legato ad un grande evento in arrivo. Un evento che l’uomo ha potuto conoscere in un lontano passato e che il tempo ne ha cancellato ogni ricordo.

Un evento che prima o poi farà ritorno per volere Divino…

(Artwork by Erial Ali)

Posted in NEWS | Commenti disabilitati

IL CIELO CADE: PONTE DI LUCE A VILLA IL FOCARDO

 

Il 3 agosto 1944 la famiglia di Robert Einstein, cugino del più famoso Albert, fu oggetto di un atroce massacro ad opera di soldati della Wehrmacht presso Villa il Focardo a Rignano (Valdarno.) Robert e Albert Einstein erano cugini per parte paterna; i due ragazzi avevano trascorso l’infanzia insieme prima in Germania e poi in Italia. Le loro strade si separeranno poi. Albert  diventerà un fisico di fama mondiale, Robert inizierà gli studi di ingegneria.

Robert Einstein aveva sposato Cesarina (Nina) nel  1913. La coppia aveva due figli: Luce nata nel 1917 e Annamaria nel 1927. Dopo una parentesi a Roma la famiglia si era trasferita a Villa il  Focardo fra Rignano e San Donato. La loro è una famiglia relativamente benestante. Possiedono anche un’abitazione in Corso Tintori a Firenze, dove risiedono nel periodo invernale. Annamaria e le cugine frequentano il liceo Michelangiolo, mentre Luce è iscritta alla facoltà di medicina. La villa del Focardo è meta di frequenti visite. Gli Einstein sono molto conosciuti e al Focardo sono spesso ospiti personalità eminenti : il pastore valdese Vinay, e poi pittori, docenti universitari, ma anche personalità legate alla resistenza.

Eppure questa vita serena e agiata viene ben presto sconvolta dall’8 settembre 1943 e dall’occupazione tedesca. Il piano superiore della villa viene sequestrato per gli ufficiali della Wehrmacht mentre le truppe si sistemano intorno alla fattoria. Ancora nessuno sembra in pericolo, ma il pastore Vinay inizia a preoccuparsi per Robert, di note origini ebree. Robert non solo è ebreo. Ma è anche il cugino di Albert che all’insorgere del nazismo ha lasciato la Germania e che con la sua fama e il suo prestigio mondiale è la smentita più evidente alle teorie razziste di Hitler. Alla fine Robert si convince anch’egli del pericolo e decide di rifugiarsi nei boschi. Riesce così a salvarsi da quel tragico 3 agosto 1944 in cui un comando nazista si reca al Focardo. Sembra chieda di Robert senza trovarlo. Viene inscenato un processo farsa e i in pochi attimi i mitra tedeschi si abbattono sulla moglie e le due figlie. Vengono risparmiate  due gemelle e una terza cugina loro ospiti in quei giorni. A salvarle sono i cognomi diversi: Mazzetti e Bellavite. Come scriverà poi una di queste, Lorenza Mazzetti, nella dedica al suo racconto autobiografico “Il cielo cade”: Questo libro vuole descrivere la gioia e l’allegria che quella famiglia mi ha dato nella mia infanzia, accogliendomi come “uguale”, mentre sono stata “uguale” a loro nella gioia e “diversa” al momento della morte.

Nel giardino esterno viene lasciato un biglietto. Recita “Abbiamo giustiziato i componenti della famiglia Einstein, rei di tradimento e giudei”. La villa viene data alle fiamme. Robert dal suo rifugio fra i boschi vede alzarsi una colonna di fumo proveniente dal Focardo. Corre verso il luogo della strage, ma ormai non può fare più niente.

Nei giorni immediatamente successivi sul luogo del delitto arriva, incaricato delle indagini, il maggiore della V armata statunitense Milton Wexler.  È stato un allievo del grande fisico Albert Einstein che è molto preoccupato per la famiglia del cugino. Vorrebbe poterlo rincuorare. A lui invece tocca informare il suo ex professore della tragedia. Dei risultati delle indagini americane si è persa ogni traccia. Così come sono rimasti ignoti gli esecutori del delitto. Solo nei primi anni 2000, dopo le ricerche dello storico Carlo Gentile sulle truppe di stanza nella zona in quei giorni, si è iniziato ad avere un’idea più precisa sui possibili responsabili della strage. Le ultime ricerche di Gentile hanno capovolto quanto si era creduto circa le responsabilità della strage:  ad uccidere non furono reparti delle SS, ma uomini appartenenti al comando di un’unità della Wehrmacht, l’esercito regolare tedesco, verosimilmente la quindicesima divisione del 104° Reggimento di granatieri corazzati.  Al momento non è emersa nessuna prova definitiva per capire se l’omicidio delle tre donne abbia a che vedere con una vendetta personale nei confronti di Albert Einstein o sia stato un delitto a sfondo razzista. Anche il biglietto lasciato sul luogo della tragedia “Abbiamo giustiziato i componenti della famiglia Einstein, rei di tradimento e giudei” lascia aperti più dubbi. È scritto in perfetto italiano. I tedeschi avevano con loro un interprete o qualcuno che conosceva bene l’italiano? Oppure quel biglietto non è stato scritto dai soldati tedeschi?

Altrettanto tragico è purtroppo l’epilogo di Robert Einstein. L’anno successivo,distrutto dal dolore, ritorna sui resti del Focardo e si suicida inghiottendo del veleno. Decide di farlo un giorno particolare: il 13 luglio 1945, la data del suo anniversario di matrimonio. Riposa adesso nel cimitero della Badiuzza di Rignano insieme ai suoi cari. Ai piedi della stele funebre in  tubi  di acciaio disegnata dagli allievi della Scuola d’ Arte di Porta Romana a Firenze che il comune di Rignano ha loro dedicato.

—————————–

Grazie all’intervento energetico della mia amica Brunella Manetti, Reiki Master R.A.U., sul luogo è stato creato un Ponte di Luce, che ha permesso di ristabilire una vibrazione cosmica equilibrata in quel luogo di dolore e sterminio.

Elisabetta Porri Verrone

“Il Ponte di Luce è un tubo energetico che collega la Terra con il Cosmo. E’ un ascensore energetico che permette a chi in quel momento vi si trova di stare bene a livello fisico/energetico. E’ una costruzione energetica Cosmica, non umana, creata volutamente. E’ eterna, cioè il collegamento che si è venuto tra Terra e il Cosmo rimane in eterno e tutte le persone che si trovano lì casualmente anche a distanza di anni, ricevono un beneficio, una rigenerazione del corpo e della mente.
Questo può avvenire anche se non si è consapevoli di dove ci si trovi e di
cosa stia succedendo. E’ un’àncora di salvezza. L’ Essenza che ha subito il trauma, e che si trova lì in quel momento, non fa altro che entrarvi, trova la vibrazione che gli ha causato il trauma e vi si inserisce, prende coscienza di ciò che gli è successo e il trauma si scioglie. Per costruire un Ponte di Luce è necessario essere un Maestro Reiki R.A.U. con l’ autorizzazione per farlo; tutti gli altri che partecipano sono di supporto.
Abbiamo definito il Ponte di Luce come un tubo energetico che annulla tutte le barriere di vibrazione per mettere in contatto diretto la Terra con il Cosmo. La sua area può essere di metri o chilometri, e tutte le Essenze che si trovano nei dintorni, vedendo il cono di luce se ne sentono attratte ed entrano nello spazio circoscritto. Ognuno di loro troverà il suo piano, la sua vibrazione, la stessa vibrazione che gli ha causato il trauma e, quindi, la morte. Una volta che questo si è compiuto, si staccherà definitivamente dalla sua situazione, solo momentanea, e avrà nuovamente la possibilità di incarnarsi e, quindi, di evolversi. In questo periodo in cui la Terra sta subendo un cambiamento vibrazionale e moltissimi fratelli  che si trovano in questi spazi influenzano gli umani a impazzire a causa della loro morte violenta.. Ecco perché è molto importante che sulla Terra, nella zona dove vi sono stati migliaia o milioni di persone morte a causa della guerra, vengano costruiti questi Ponte di Luce per riportare riequilibrio”.

(articolo del Reiki Master G. Zanella tratto da: LA VIA )

Posted in NEWS | Commenti disabilitati

PERCHE’ REIKI R.A.U.?

Le vibrazioni del pianeta stanno accelerando… E’ in atto una grande trasformazione… Ricevere almeno il PRIMO LIVELLO REIKI R.A.U. in questo particolare momento cosmico, rappresenta un dono di inestimabile valore per aiutare noi stessi, chi si rivolge a noi e il meraviglioso pianeta in cui viviamo…

LE ATTIVAZIONI ENERGETICHE

II primo livello Reiki è composto dall’apprendimento teorico e pratico delle posizioni delle mani su determinati punti del corpo e dall’apertura dei canali Reiki attraverso quattro ATTIVAZIONI energetiche:

PRIMA attivazione energetica : amplifica il chakra coronale, situato a livello della fontanella, zona del settimo chakra, che lega l’uomo al cosmo e che permette di captare l’energia del Rei; energia che da questo scende nel Piano del Cuore (4° chakra) e, da qui, verso sia i piani inferiori (3°/12°/1°) che superiori (5°/6°/7°) in quantità uguale.

SECONDA attivazione: amplifica i chakras delle mani e dei piedi.

TERZA attivazione: agisce sul sistema nervoso.

QUARTA attivazione: ci da la possibilità di divenire canali attivi, creando, intorno a noi, il primo campo di energia di colore giallo dorato.

Questo campo consente di ottenere protezione sia fisica che energetica, oltre a fare da filtro per l’energia cosmica.

Una volta iniziati, lo si è per l’eternità….

Durante il corso, vengono insegnate le posizioni utili ad agire sugli altri e su se stessi:

il trattamento completo, il trattamento veloce, il trattamento delle 15 posizioni sugli altri per la stimolazione dei chakras, l’autotrattamento di 5 posizioni, l’autotrattamento delle quindici posizioni; trattamenti, questi due ultimi, che servono per stimolare i nostri punti di forza (chakras), il trattamento di pronto intervento su noi stessi e sugli altri.

Ogni partecipante è cosi in grado di operare attraverso l’energia del Reiki.

II corso si svolge in uno o due giorni o in poche ore, a seconda del numero dei partecipanti. Ciò che è importante sono le attivazioni energetiche; la loro durata è di circa venti minuti per persona.

Il tempo rimanente viene impiegato per l’insegnamento teorico e pratico.

BENEFICI

• Ecco alcuni dei benefici che il Reiki apporta a chi lo riceve:

• potenzia e regolarizza la circolazione energetica in tutte le aree del corpo;

• avvia processi di disintossicazione con l’eliminazione delle tossine;

• allevia il dolore acuto e cronico;

• rigenera i tessuti; induce ad uno stato di profondo rilassamento;

• riattiva il sistema endocrino, linfatico, circolatorio, digerente e urinario;

• ristabilisce il sistema nervoso e neurovegetativo;

• rafforza il sistema immunitario; ripristina l’equilibrio energetico generale dell’organismo;

• contrasta efficacemente gli effetti legati ad un’errata alimentazione, all’inquinamento e allo stress; smuove le forze di guarigione che sono dentro di noi;

il corpo, le emozioni, i pensieri e lo spirito raggiungono una condizione di armonia e di perfetto equilibrio;

risveglia in noi le nostre doti naturali.

Il Corso di Primo Livello è gratuito.
Per ulteriori info: cell. 336.395762 Reiki Master Dr. Zanella

www.reikirau.it


Posted in CORSI REIKI R.A.U. | Commenti disabilitati

LEONARDO DA VINCI: L’ALCHIMIA, LA VIBRAZIONE UNIVERSALE

 

Un piccolo incidente domestico basta per accorgersi che esiste una concreta possibilità di avvicinarsi ad un Bene più grande di quello assegnato ad ognuno dal proprio destino? … Può succedere che, inaspettatamente in un giorno qualunque, sia possibile ricevere una qualche indicazione sullla strada da intraprendere. Ed ora, infine, non resta che percorrerla.

PREFAZIONE

Tutto è cominciato a causa di una piccola disattenzione.

Anche se ho sempre pensato, forse troppo ingenuamente, di poter trovare nei libri qualcosa che mi desse una maggiore pienezza e profondità di vita, è stata la frequenza della Vibrazione Cosmica ricevuta in maniera banale, a dare maggior sentimento e vita alla mia coscienza e a tutto ciò con cui ero in contatto, compreso il mio passato.

È lei che mi ha permesso di resettarmi e riformattarmi  e di conseguenza, tra le altre cose, di scrivere questo piccolo libro.

A tutt’oggi penso di non aver ancor capito pienamente quello che ho ricevuto. Ma vorrei comunque provare a parlarne e dedicare queste  poche pagine a coloro che,  confusi e senza sapere cosa fare della propria vita, si trovano trascinati alla deriva dalla Marea Cosmica delle Vibrazioni e delle proprie incarnazioni, aggrappati sulla  zattera della propria coscienza.

Spero che questo mio scritto possa  iniziare ad aiutarli in qualche modo a trovare la Vibrazione Cosmica che sorregge l’Esistenza e con essa possano gestire meglio gli accadimenti della propria vita terrena e se stessi.

Vi auguro una buona lettura…

…Serata noiosa con piccolo imprevisto domestico

“Avevo preso la decisione di starmene per un certo periodo di tempo nella mia casa in collina tra boschi, prati e campi coltivati, a contatto con il silenzio e la quiete; perché volevo eliminare da me tutto ciò che di stressante e negativo avevo assimilato negli ultimi tempi vivendo in città.

La mattina mi piaceva alzarmi presto per andare al mercato in paese, o per avventurarmi lungo i sentieri di campagna. Durante il pomeriggio, invece, molto spesso rimanevo in casa a leggere e a scrivere fino a poco prima di sera, momento in cui uscivo a osservare la bellezza del sole che scende dietro i monti che racchiudono l’ampia valle…

…Mentre mi recavo in cucina mi strofinai le mani, pensando di togliere l’olio dalla pelle, che invece penetrò più in profondità.

Ritornai nello studio e, mentre raccoglievo ciò che rimaneva della boccetta e del suo contenuto, lessi l’etichetta: “Fluoil: 5° Chakra, Comunicazione- Laboratorio di produzione Logos 10.

“Strano nome – pensai – chissà poi perché collegato con il quinto Chakra. Ma se l’hanno chiamato così ci sarà un motivo…”

Cercai di asciugare anche le pagine del libro che si erano impregnate, ma capii da subito che sarebbero rimaste macchiate.

L’unica cosa positiva di questo piccolo imprevisto domestico era l’aroma diffuso in maniera evidente in tutto lo studio e sulle mie mani.

Cominciavo a sentirmi inebriato da ciò che inspiravo e ciò coinvolgeva anche il mio umore che da triste iniziava a diventare sereno e sorridente.

Per godere meglio di questo miglioramento mi affacciai alla porta finestra del mio studio, che offriva in quel momento un panorama serale della valle.

Per qualche minuto restai lì a osservare.

Poi, ritornai alla scrivania percependo un inspiegabile sorgente di dolce energia.

… Quello che ora cominciavo a capire avvalorava ancor di più l’ipotesi che Leonardo fosse stato un Maestro! Ricordavo di aver letto qualcosa sull’argomento, riferimenti a documenti storici (come Il Santo Graal di M. Baigent, R. Leigh, H. Lincoln), ma alla fine tutto era risultato un falso.

“Sto solo fantasticando, è meglio lasciar perdere”.

Perché Leonardo ha voluto mostrare in diversi suoi quadri dei riferimenti a un’altra possibile Arte? Come mai tra i tanti studiosi, nessuno ha mai notato questo ulteriore riferimento? Quest’Arte nascosta al pensiero e al linguaggio comune, a cosa può servire?

Quale potrebbe essere l’altra Arte, così legata alla Vibrazione? Probabilmente è anche per questa Arte che lui passava tanto tempo a contatto con la Natura…

…E se gli oli distillati compositi aiutassero a elevare la Vibrazione di base che riceviamo in noi dalla nascita, compresa la nostra coscienza? Se l’altra Arte, indicata da Leonardo, aiutasse anche lei a ricevere la Vibrazione Universale?

… grazie all’Alchimia Spirituale. È lei la tecnica utile che unirà la Vibrazione umana con quella Universale.

L’Alchimia può aiutare inizialmente a ricevere nella propria Vibrazione personale la Vibrazione più pura presente nel Cielo? All’inizio sì.

Poi colui che cerca dovrà rivolgersi altrove. Risposta questa in cui comincia a intuire altre fonti importanti per la Vibrazione Cosmica.

Leonardo ha pienamente capito che la Via di salvezza è in maniera naturale dentro di noi per volere dei nostri Genitori e Creatori Cosmici, pronta a ricevere la frequenza vibrazionale più elevata concessa da un Maestro Cosmico.

Oltre a sottolinearvi ancora una volta l’importanza dell’utilità della Vibrazione Cosmica attuale e di ciò che ci sta portando come trasformazione, del pianeta Terra e di tutti gli esseri che vivono in simbiosi con essa.

Auguro a voi tutti cari lettori, di poter ricevere prima o poi nei vostri cuori una frequenza più elevata della Vibrazione Cosmica attuale (o almeno un suo micro periodo) e con essa ogni altro bene che ne scaturisce”.

Buona fortuna a tutti,

Massimo di Muzio, Master Reiki R.A.U. e scrittore

Ponte di Luce – Reiki R.A.U.

Posted in LOGOS 10 | Commenti disabilitati